Una delle economie a più rapida crescita del mondo

Con un prodotto interno lordo (PIL) di circa 8 mila miliardi di USD, la Cina è una delle principali economie del mondo, con tassi di crescita medi del 9% registrati nel corso degli ultimi 30 anni.1,2 Inoltre, a lungo termine l’economia potrebbe essere sostenuta da diversi fattori.

La Cina non ha ancora raggiunto le altre economie avanzate in termini di PIL pro capite.

Nel 2011, il PIL pro capite cinese era di 5.450 dollari, la metà rispetto alla media mondiale di 10.040 dollari e un settimo rispetto alla media dei paesi OCSE di 36.994 dollari.3 Ci sono quindi ampi margini affinché l’economia cinese possa mantenere il suo forte slancio anche nel prossimo futuro.


Alcuni fattori strutturali, come la crescita dei consumi e l’urbanizzazione, potrebbero supportare l’economia nel lungo termine

I consumi rappresentano soltanto il 50 per cento del PIL cinese, una percentuale bassa rispetto agli altri paesi asiatici appartenenti alla categoria degli emergenti, ma destinata ad aumentare data la forte crescita dei redditi personali4. Inoltre, il tasso di urbanizzazione della Cina (52,7 per cento) sembra indicare un potenziale di rialzo del 20-25 per cento. Coerentemente la ricerca indica una possibile crescita di un punto percentuale all’anno per i prossimi 20 anni; ciò significa che ogni anno, decine di milioni di lavoratori giungeranno nelle città, chiedendo infrastrutture e servizi e trainando la crescita economica.4




Il mercato azionario cinese presenta un potenziale di crescita elevato

Attualmente, il mercato delle azioni cinesi di tipo A tratta a 9,1 volte il suo forward P/E, il 25 per cento in meno rispetto alla media degli altri 44 paesi presenti nell’MSCI Emerging Market Index e nell’MSCI Developed Market Index.5




1 Fonte: CIA World Factbook, 2012.
2 Fonte: Istituto nazionale di statistica cinese, 2012.
3 Deutsche Bank, 2011.
4 Deutsche Bank e World Development Indicators, 2011.
5 Deutsche Bank, 2012.